La Maglia | Alla scoperta del cashmere

Continua la nostra storia per i più curiosi. Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato la storia delle nostre ispirazioni, delle nostre ricerche. Oggi andiamo un po’ indietro nel tempo…

Alla scoperta del Cashmere

C’era una Maglia… no forse no. Ricominciamo. C’era una famiglia, mmm no. Riproviamo. La nostra storia e quella di Maglia, ecco sì iniziamo così, comincia tanto tempo fa. Da un incontro. Un amore lungo, più di un filo… una vita. 

Nel cuore di un piccolo borgo, tra antiche case di pietra e vicoli stretti, in un laboratorio artigianale, una famiglia iniziava a tessere la sua storia e a compiere la sua impresa. Tasselli, il suo nome.

Mai stanchi, sperimentavano ogni giorno, cercando di creare qualcosa di sempre più speciale. Tra racconti interi e frasi a metà, il Signor Tasselli aveva sentito parlare di un ingrediente noto come eccezionale: “il tocco morbido”, così lo chiamavano. Un filato prezioso difficile da trovare ma ancora di più da lavorare. “Cosa sarà mai?” Si domandava e ridomandava.

Dopo tanto e tanto cercare, il Signor Tasselli riuscì finalmente a trovare quel famoso tocco morbido. “Chi trova un amico trova un tesoro: il nostro si chiama cashmere. Mi raccomando prendetevi cura di lui, è prezioso. E nelle mani giuste lo è ancora di più. Sapete, viene da lontano, da molto lontano. Dalle capre Hircus, originarie della regione Kashmir. Per sopravvivere questi meravigliosi animali si proteggono attraverso un pelo lungo esterno e un ricco e morbidissimo sottomanto che li isola dal caldo e dal freddo. Il clima rigido rende la fibra preziosa e soffice, da qui il tocco morbido. In primavera, i pastori prelevano il cashmere dal sottovello delle capre con il laborioso ma innocuo procedimento di pettinatura.”

Il Signor Tasselli aveva proprio ragione, nella mani giuste il cashmere diventava ancora più pregiato. Così quella famiglia, divenuta con maestria e competenza azienda, imparó l’arte della lavorazione del cashmere e non la mise mai e poi mai più da parte.

La magia del tocco magico

Grazie alla lungimiranza e alla conoscenza, il Signor Tasselli uní al cashmere le tradizioni artigianali della sua terra, l’Umbria. Dal 1970 la cura e l’attenzione a lavorare senza sprecare i filati portano l’azienda a crescere e a rinnovarsi ogni giorno, portano l’azienda a essere sostenibile da sempre. Così nel cuore del piccolo borgo di Bevagna nasce Maglia, la maglia firmata Tasselli. Una di una lunga serie di maglie che ogni giorno vestono con classe persone diverse e sparse nel mondo. Quelle persone siete voi. Siete voi a permetterci ogni giorno di crescere scegliendo lo stile, l’eleganza ed intrecciando con noi la vostra storia. Scopri di più di questa storia nella sezione T-World del nostro sito.