La Maglia | una trama da non perdere

Questa storia è per i curiosi. È per chi ama fare domande finché non trova le risposte. È per chi è in cerca di un segreto, di un racconto, di una favola da conoscere e da indossare. Questa è la storia di Maglia, ed è una storia lunga.

È fatta di ispirazioni, creatività, ricerca, manifattura artigianale esclusivamente italiana

Ma andiamo per ordine, non perdiamo le fila del discorso e cominciamo da dove tutto e dove Maglia ha inizio: nel cuore di Casa Tasselli.

Le Menti acute studiano i punti di quella che sarà Maglia, ispirati da architetture, forme geometriche e naturali.

Le Mani creative mettono le idee su carta e disegnano con pastelli il bozzetto, sviluppato solo dopo in disegno tecnico cad.

I Ricercatori trovano i match, le lavorazioni e i contrasti giusti: punti diversi, le finiture del polso o del collo, l’interno per esempio.

Il bozzetto passa da idea a realtà con l’abilità della Maglierista che ne verifica la fattibilità.

E poi…

Si definiscono la finezza della maglia, il suo peso, la sua tensione: insomma diamo il giusto peso alle cose e… alle maglie.

Si sviluppa il campione, il primo di una lunga serie perchè verrà realizzato sempre e solo il meglio! 

Lei, la Maglia.

“Così nasco io. Una volta sono rossa, un’altra blu, un’altra ancora grigia. A volte sono un cardigan, altre un girocollo, altre ancora un poncho ma vengo sempre fatta così. Con arte. Con cura. Con amore.

Mani sapienti mi trasformano in un capo dall’estetica essenziale e dal gusto minimale, da indossare al di là delle stagioni, del tempo e della moda che passa. I miei dettagli fanno la differenza, come la mia alta qualità. La mia finezza è straordinaria, la mia morbidezza avvolgente. Sono confortevole, leggera, sofficissima e versatile. Non ci credi? Mettimi alla prova: sto bene con tutto, dappertutto! Parola di Maglia Tasselli.”

Ma senza di Voi anche la magia del tocco morbido non sarebbe poi così fantastica. Grazie per continuare ad intrecciare con noi la nostra trama. La nostra Maglia.