Mascherine e Ambiente: la Silver Mask è amica dell’ambiente.

Mascherine e Ambiente: come smaltire i milioni di dispositivi usati e prodotti? Per questo abbiamo pensato ad una alternativa: la Silver Mask.

La mascherina, nuovo oggetto global, è stato il primo simbolo di sicurezza, l’immediato modo di mettersi al riparo dal contagio, quanto il primo campanello d’allarme che qualcosa stava cambiando. 

Ci protegge dal virus, ci nasconde dalle nostre paure.  

In forme, colori e per usi differenti, la mascherina ha viaggiato ed è cambiata nel tempo: dai rituali religiosi nella preistoria alle rappresentazioni teatrali, dai salotti chic del ‘700 fino all’Asia e al suo utilizzo cortese dopo l’epidemia della Sars del 2002 o per proteggersi dall’inquinamento. 

Con il Covid 19, la mascherina non ha più confini o occasioni d’uso. È indispensabile, per tutti. 

Allo stato attuale in Italia ne serviranno 90 milioni al mese: una richiesta elevata ed urgente che si scontra con un’offerta invece contenuta. Ecco che il fashion system è sceso in campo, producendo questo nuovo essenziale capo. Proprio la moda che da sempre riflette e interpreta nei suoi stili e nei suoi costumi i tempi. Colorate, logate, ricamate, stampate, decorate… le mascherine diventano icona, accessorio immancabile. Un salva vita da portare sempre con sé. 

Prodotte a milioni, consumate a milioni, se realizzate per essere indossate una volta sola, accendono la miccia di un altro problema: lo smaltimento. Come possiamo leggere in questo articolo della Agi il gruppo ambientalista Ocean Asia, dopo un recente viaggio sulle isole Soko a Hong Kong, ha trovato un’enorme quantità di maschere chirurgiche riversate sulla costa. E se consideriamo che Hong Kong conta una popolazione di sette milioni di persone, la quantità di rifiuti sarà inevitabilmente ingente e gravosa sull’ambiente. Le mascherine chirirgiche si andranno ad aggiungere alle grandi quantità di plastica già presenti nelle nostre acque.

In Italia, da Nord a Sud, tantissime aziende tessili si sono convertite alla produzione di mascherine. Il Made in Italy, oltre a essere garanzia di stile è anche sinonomo di sostenibilità e attenzione all’ambiente, grazie a normative già da anni molto stringenti sul tema e a differenza di molti prodotti di importazione.

Le nostra Silver Mask sono lavabili fino a quindici volte  e quindi riutilizzabili almeno cinque volte dopo ogni lavaggio e una corretta sanificazione. Le puoi riutilizzare moltissime volte! Proteggi te stesso, proteggi l’ambiente, proteggi il Made in Italy con la Silver Mask di Casa Tasselli.

La mascherina, nuovo oggetto global, è stato il primo simbolo di sicurezza, l’immediato modo di mettersi al riparo dal contagio, quanto il primo campanello d’allarme che qualcosa stava cambiando. 

Ci protegge dal virus, ci nasconde dalle nostre paure.  

In forme, colori e per usi differenti, la mascherina ha viaggiato ed è cambiata nel tempo: dai rituali religiosi nella preistoria alle rappresentazioni teatrali, dai salotti chic del ‘700 fino all’Asia e al suo utilizzo cortese dopo l’epidemia della Sars del 2002 o per proteggersi dall’inquinamento. 

Con il Covid 19, la mascherina non ha più confini o occasioni d’uso. È indispensabile, per tutti. 

Allo stato attuale in Italia ne serviranno 90 milioni al mese: una richiesta elevata ed urgente che si scontra con un’offerta invece contenuta. Ecco che il fashion system è sceso in campo, producendo questo nuovo essenziale capo. Proprio la moda che da sempre riflette e interpreta nei suoi stili e nei suoi costumi i tempi. Colorate, logate, ricamate, stampate, decorate… le mascherine diventano icona, accessorio immancabile. Un salva vita da portare sempre con sé. 

Prodotte a milioni, consumate a milioni, se realizzate per essere indossate una volta sola, accendono la miccia di un altro problema: lo smaltimento. Il gruppo ambientalista Ocean Asia, dopo un recente viaggio sulle isole Soko a Hong Kong, ha trovato un’enorme quantità di maschere chirurgiche riversate sulla costa. E se consideriamo che Hong Kong conta una popolazione di sette milioni di persone, la quantità di rifiuti sarà inevitabilmente ingente e gravosa sull’ambiente. Le mascherine chirurgiche si andranno ad aggiungere alle grandi quantità di plastica già presenti nelle nostre acque.

In Italia, da Nord a Sud, tantissime aziende tessili si sono convertite alla produzione di mascherine.

Il Made in Italy, oltre a essere garanzia di stile è anche sinonomo di sostenibilità e attenzione all’ambiente, grazie a normative già da anni molto stringenti sul tema e a differenza di molti prodotti di importazione.

Le nostre Silver Mask sono amiche dell’ambiente sono lavabili fino a quindici volte  e quindi riutilizzabili almeno cinque volte dopo ogni lavaggio e una corretta sanificazione. Le puoi riutilizzare moltissime volte! Proteggi te stesso, proteggi l’ambiente, proteggi il Made in Italy con la Silver Mask di Casa Tasselli.